Whats Hot

           

25/02/15

Il calciatore più espulso di sempre

Altro che lealtà e fair play, oggi parliamo di un giocatore che ha fatto della cattiveria e della scorrettezza i capisaldi della propria carriera agonistica. Parliamo cioè di Gerardo Bedoya, soprannominato ''el gladiator'', giocatore colombiano nato nel 1975, capace di collezionare la bellezza di 44 cartellini rossi. Record ancora migliorabile, visto che il mediano del Cùcuta Deportivo (squadra colombiana) è ancora in attività. I migliori colpi del suo repertorio? La ginocchiata alla nuca, le gomitate e le testate, ma Bedoya è abile anche a sferrare colpi allo stomaco e addirittura calci al viso ai diretti avversari. Non stiamo scherzando, si tratta di episodi realmente accaduti nelle partite che lo hanno visto protagonista. Comportamenti estremi che gli sono costati fino a 15 giornate di squalifica. Ma mai nessuno che abbia pensato di radiarlo dal calcio professionistico.
« »

Nessun commento:

Posta un commento